Castagne e Vino Nuovo | Prodotto in fattoria

RICEVI LA SPESA CONTADINA A CASA TUA IL MERCOLEDÌ E IL SABATO. SPEDIZIONE GRATUITA OLTRE € 69,00.

prodotti  /  Bevande  /  Vini  /  Castagne e Vino Nuovo

Castagne e Vino Nuovo

Ordina oggi e ricevi il: 09 dicembre (giovedì)

Bottiglia da 0,75 di Ancellotta mantovana in purezza accompagnati con 0,5 Kg di Marroni dell'Altopiano del Mugello

[[ selectedVariant.body ]]
€ [[ selectedVariant.price.original_price | floatformatvue ]] IVA inclusa
€ [[ selectedVariant.price.price | floatformatvue ]] IVA inclusa
Disponibile
Disponibile
Pezzi disponibili in magazzino: [[ selectedVariant.stock ]]
Per quantitativi superiori è possibile effettuare un preordine
[[ selectedVariant.shipping_stock_info ]]
Disponibile fino a esaurimento scorte
Pezzi disponibili in magazzino:[[ selectedVariant.stock ]]
Disponibile
Prodotto momentaneamente esaurito
Preordinalo ora
Prodotto esaurito
Q.tà  
Modalità di spedizione/ritiro Consegna o ritiro il MercoledìConsegna o ritiro il Mercoledì
Consegna o ritiro il SabatoConsegna o ritiro il Sabato
La festa della fine della stagione agraria e l'incontro tra i montanari ed i contadini di pianura

La festa della fine della stagione agraria e l'incontro tra i montanari ed i contadini di pianura

Per festeggiare la settimana di San Martino: 1 kilo di marroni raccolti dall'Az. Agr. Elsa Bortolotti  nei marroneti di Fiorenzuola del Mugello, accompagnato da una bottiglia del primo vino della vendemmia 2021 dell Az.Agr Scaroni: un vero novello mantovano di uve  100% ancelotta!

Un breve cenno sulla  tradizione contadina  di questa giornata...

Al termine della stagione agraria che si concludeva il giorno di San Martino, se il padrone non rinnovava più il contratto di mezzadria, i contadini dovevano cambiare casa. L’11 novembre era anche una giornata dalla quale i contadini cercavano di capire, da alcuni segni meteorologici, la tendenza del tempo per il resto dell’inverno.

Per il mondo contadino le castagne erano un frutto del bosco di importante sussistenza tanto da rinominare il Castagno come l’Albero del pane. Questo perché la farina che ne derivava era nutriente e molto saporita. Per questo erano molto ricercate soprattutto dai contadini della pianura che non avevano i boschi dove raccoglierle, e così divennero un importante mezzo di scambio.

Il baratto per eccellenza era con i pastori a cui invece mancava il vino per assenza di campi pianeggianti. Ecco perché nel giorno di San Martino, quando il vino nuovo (il vino novello) è pronto, il connubio perfetto che rappresenta le tradizioni delle nostre campagne è una cesta di caldarroste fumanti accompagnate da un buon bicchiere di novello!

La festa della fine della stagione agraria e l'incontro tra i montanari ed i contadini di pianura
prodotti correlati
Logo Whatsapp