Spinaci - Az. Agr. Milani | Prodotto in fattoria
prodotti  /  Ortofrutta  /  Verdura  /  Spinaci - Az. Agr. Milani

Az. Agr. Milani

Spinaci - Az. Agr. Milani

[[ selectedVariant.body ]]
€ [[ selectedVariant.price.original_price | floatformatvue ]] IVA inclusa
€ [[ selectedVariant.price.price | floatformatvue ]] IVA inclusa
Disponibile
Disponibile
Pezzi disponibili in magazzino: [[ selectedVariant.stock ]]
Per quantitativi superiori è possibile effettuare un preordine
[[ selectedVariant.shipping_stock_info ]]
Disponibile fino a esaurimento scorte
Pezzi disponibili in magazzino:[[ selectedVariant.stock ]]
Disponibile
Prodotto momentaneamente esaurito
Preordinalo ora
Prodotto esaurito
Q.tà  

Non li consegniamo già cotti in lattina alla Popeye, non centrano niente con i quadrelli surgelati; qui li troverete appena raccolti, spazzolati dal terriccio,  pronti ad essere un nutriente e saporito  sia come contorno che come prezioso ripieno.

Stagionalità
Lo spinacio come lo coltiviamo noi lo si può trovare da ottobre ad aprile. Tuttavia il sole primaverile fa aumentare le concentrazioni di antiossidanti in essi contenuti.

Proprietà e Benefici
L'alta concentrazione di Ferro ha reso lo spinacio una panacea popolare per il recupero della forza. Tuttavia la vera biodisponibilità del ferro nello spinacio è minata dalla presenza degli ossalati e dalla forma chimica del ferro ferrico che rende più complesso l'assorbimento. La presenza di vitamina C tuttavia ne incrementa l'assorbimento;  si consiglia quindi di condire i nostri piatti con del limone per aumentare i livelli di acido ascorbico e quindi di ferro assorbito. la presenza di carboidrati, proteine, fibre, sali minerali, vitamine ( A,C, K, E ) rendono questo ortaggio un portento per le sue proprietà antiossidanti.

Pulizia e Mondatura
Se le foglie sono giovani e tenere, si proceda a levare la radichetta e a lavarli sotto acqua corrente; se più grossi allora si deve eliminare le costole più dure vicino alla base della foglia e poi procedere al lavaggio

Consigli in Cucina
Gli spinaci più teneri e giovani si possono consumare crudi, passandoli in centrifuga per asciugarli dal lavaggio del terriccio. La cottura più consigliata, essendo un ortaggio che non deve cucinare troppo a lungo, è quella a vapore aggiungendo del sale a inizio cottura per non far perdere il colore. In altrimenti, lessati con poca acqua in padella, o semplicemente saltati in una noce di burro. Magari aggiungendo della mozzarella per renderli filanti. 

Come si conserva
Il modo migliore per conservare lo spinacio è posizionare la foglia pulita in un canovaccio inumidito dentro una ciotola, evitando che le foglie si ammassino tra di loro, e collocare la ciotola in frigo per 4/5 giorni.

Prodotto disponibile per il Ritiro in Dispensa o consenga nei Comuni Mantovani

iscriviti alla newsletter Logo Cubo