Mercati contadini | Prodotto in fattoria

RICEVI LA SPESA CONTADINA A CASA TUA IL MERCOLEDÌ E IL SABATO. SPEDIZIONE GRATUITA OLTRE € 69,00.

MC MANTOVA 2006 (13) 2.JPG

Mercati contadini

2006-2021: 15 anni di buon lavoro

27 Ottobre 2021

Sono trascorsi 15 anni da quel sabato 28 ottobre 2006 in cui prese il via l’appuntamento settimanale del mercato contadino del Lungorio a Mantova, promosso dal Consorzio agrituristico mantovano con la partecipazione di una decina di aziende agricole. Anticipando, con ciò, di quasi vent’anni, il driver comunitario “from farm to fork”. Tra le prime a sorgere in Italia, l’iniziativa si affermò come punto di riferimento nazionale, portando la campagna in città, mettendo a disposizione  dei cittadini produzioni sempre fresche, piacevoli, sicure ed a prezzi convenienti, garantendo la qualità, l’origine dei prodotti, il legame tra la terra e la tavola. Il mercato ha contribuito, inoltre, al recupero di uno spazio urbano marginale, trasformatosi in luogo di vita civile e di confronto fra cittadini e contadini. 

Le vicende relative al bando del 2018, per il rinnovo della gestione del mercato, hanno portato, poi, alla formazione di un secondo mercato in città, a Borgochiesanuova, con inizio il 9 marzo 2019. Anche qui un nuovo recupero: il piazzale un tempo parcheggio del primo ipermercato sorto a Mantova nel 1987 e cessato nel 2007 è ora la sede del mercato, con interventi continui di recupero e di qualificazione dell’area. Un’esperienza di rigenerazione urbana  che ha trasformato un insediamento di archeologia commerciale in uno spazio  di vita collettiva  per il quartiere e per l’intera città. La prossima apertura  della pista ciclabile del Dosso renderà il luogo ancor più vicino. 

Oggi, i mercati contadini di città registrano tutti i sabati la partecipazione contemporanea  di un centinaio di aziende agricole, con un’offerta molto diversificata e sinergica. Nel frattempo, sono aumentati anche i servizi a disposizione dei consumatori, con la presenza   di un sito (www.prodottoinfattoria.it)   dove sono riportate le principali informazioni sui mercati, sulle aziende agricole partecipanti e sui servizi disponibili. Tra questi, le consegne a domicilio della spesa contadina, il mercoledì pomeriggio  ed il sabato mattina, con la possibilità del ritiro presso la sede del Consorzio anche di sabato pomeriggio. Nel complesso, oggi, il  Consorzio  gestisce 30 mercati e ne è prevista l’apertura di altri 5, distribuiti tra le provincie di Mantova, Cremona, Verona, Reggio Emilia, Brescia, Milano. Vi partecipano circa 200 aziende agricole orientate alla vendita  diretta e sono migliaia i cittadini che settimanalmente li frequentano, apprezzando la qualità dei prodotti, il prezzo equo, la forte connessione con il territorio, la dimensione familiare che li caratterizza e la loro valenza inclusiva. 

L’incontro settimanale di produttori e di consumatori e l’organizzazione di eventi e circuiti di fattorie a porte aperte, hanno permesso di condividere  molteplici esperienze e di dare vita ad una nuova figura sociale, il coproduttore, che diventa sempre più essenziale per la tutela dellabiodiversità locale e per rispondere al crescente bisogno di cibo contadino, genuino e non artefatto. I mercati contadini, sono, quindi un’opportunità sia per i consumatori che per le aziende agricole e costituiscono vere e proprie comunità del cibo che si ritrovano settimanalmente.  Un bene comune, patrimonio di tutta la comunità

Per festeggiare i primi 15 anni di vita dei mercati contadini mantovani, sabato 30 ottobre, nei mercati contadini di Mantova città, saranno distribuite pergamene ai produttori storici presenti con continuità sin dall’ottobre del 2006, e dalle 11 a mezzogiorno è prevista una castagnata con  caldarroste per tutti. Interverrà il vice sindaco di Mantova, dott. Giovanni Buvoli, per il saluto della città.

Logo Whatsapp